Onda in movimento

Campo base > Onda in movimento - Onde di energia liquida 

Onde di energia liquida

L’acqua, come materia, si presta a essere un’occasione di apprendimento per esplorare, ricercare e  sperimentare le sue dinamiche e le sue caratteristiche: fluidità, pressione, portata, movimento, sonorità, tutti elementi connessi e interagenti. 

Bambini e adulti hanno l’opportunità di costruire relazioni tra il micro-sistema (l’ambiente Onde di energia liquida) e il macro-sistema (l’ambiente naturale e il sistema di produzione dell’energia idroelettrica), esplorando come il flusso dell’acqua si trasformi in energie.

Approcci e concetti emergenti:

Il movimento dell’acqua: il fluire sposta materia ed energia, crea percorsi variabili immersi nelle varie canalizzazioni. I possibili processi esplorativi e conoscitivi attraversano concetti quali quelli di forma, di contenimento, di portata, di velocità e di sonorità.

La forza dell’acqua: la caduta, l’altezza, la capacità, il sollevamento, l’inclinazione delle spinte sono tutti percorsi possibili di approfondimento e di ricerca. Sarà possibile indagare proprietà come il peso, la capacità, la pressione, la densità, la temperatura.

La forma dell’acqua: parte dei paesaggi d’acqua è dedicato ai più piccoli, con vasche più basse per consentire loro di muoversi più facilmente e compiere scelte ed esplorazioni in autonomia. Nelle esplorazioni dei bambini le mani sono uno strumento di indagine sulla direzione, la modificabilità, la forza, la velocità.

Meraviglie, stupori, emozioni: l’acqua, la luce e i materiali, insieme, generano effetti incantevoli, meravigliosi, diventando molle conoscitive per nuove esplorazioni.

 

 

Indietro